Fac Simile Contratto di Somministrazione di Lavoro

In questa pagina mettiamo a disposizione un fac simile di contratto di somministrazione di lavoro.

Il contratto di somministrazione di lavoro è la tipologia contrattuale che ha sostituito il contratto di lavoro interinale, introdotto nell’ordinamento italiano dalla Legge Biagi, si tratta di un contratto di lavoro al quale partecipano tre differenti soggetti, il lavoratore, la società che utilizza il lavoratore e la società che fornisce il lavoratore.

Semplificando, la società che fornisce il lavoratore è una società, autorizzata a tale scopo dal Ministero del Lavoro, con la quale il lavoratore si accorda per fare in modo che questa gestisca per lui la sua attività lavorativa. Questa società stringerà dunque degli accordi con altre società, che avranno come oggetto la prestazione lavorativa fornita dal lavoratore con il quale si è accordata, mentre la società che utilizza il lavoratore è la società che normalmente avrebbe assunto il lavoratore, se si fosse trattato di un contratto di lavoro subordinato ordinario. Risulta essere dunque l’azienda presso la quale il lavoratore viene impiegato, di fatto è sotto la direzione e il controllo di questa azienda che il lavoratore presta la propria attività lavorativa.

Questa speciale forma contrattuale può essere stipulata sia a tempo indeterminato che determinato ma, nel caso si decida per il tempo indeterminato, il numero massimo dei lavoratori assunti con contratto di somministrazione di lavoro non può essere superiore al 20% dei lavoratori totali dell’azienda.

La normativa non prevede, invece, particolari limiti per l’utilizzo del contratto di somministrazione a tempo determinato, preferendo rimandare una più precisa definizione ai contratti collettivi nazionali.

Per evitare abusi dal parte del datore di lavoro, infine, è vietato sostitutire lavoratori in sciopero, in cassa integrazione o che svolgano mansioni per le quali siano stati effettuati licenziamenti negli ultimi sei mesi con questo specifico strumento contrattuale.

Il contratto di somministrazione deve obbligatoriamente avere forma scritta, sia per quanto riguarda il contratto tra società somministratrice e società utilizzatrice, che quello tra società somministratrice e lavoratore.

Dal punto di vista pratico non vi è differenza tra un operaio assunto direttamente dall’azienda o utilizzato per mezzo di contratto di somministrazione, per questo motivo la normativa prevede che gli impiegati con contratto di somministrazione non possano ricevere uno stipendio inferiore a quello dei dipendenti diretti dell’azienda.

La società somministratrice è colei che è incaricata dell’adempimento di tutti gli obblighi contributivi, previdenziali, assicurativi e assistenziali e, in difetto, la società utilizzatrice è tenuta a provvedere in proprio.

Il modello di contratto di somministrazione di lavoro che mettiamo a disposizione è piuttosto semplice e può essere modificato e personalizzato in base alle proprie esigenze in modo veloce.

File