Modello Contratto di Lavoro Agile

In questa pagina mettiamo a disposizione un modello contratto di lavoro agile da compilare e stampare

Grazie alle recenti disposizioni, anche in Italia è stato introdotta la forma di lavoro agile, che all’estero è nota come smart working. Grazie a questa particolare tipologia di contratto, oggi persino presente presso le Pubbliche Amministrazioni, il dipendente può usufruire di un certo numero di ore lavorative da spendere a casa propria, dunque potendo contare su una maggiore flessibilità di orari. Il  contratto di lavoro agile ha due scopi, da un lato aumentare la produttività del dipendente, facendolo sentire più a proprio agio, e dall’altro aumentare la flessibilità delle logiche aziendali, abbattendo anche certi costi.

Già dall’introduzione, dovresti avere chiaro cosa risulta essere il contratto di lavoro agile, ma devi anche sapere una cosa, il contratto in smart working non può essere imposto dall’azienda, ma deve sempre trovare un’accettazione da parte del dipendente. Inoltre, almeno al momento, lo smart working non prevede lo svolgimento del lavoro solo da casa, solo una parte dell’orario lavorativo, infatti, verrà stabilita come collaborazione a distanza, e dunque non in azienda. Per le restanti ore, il dipendente è comunque obbligato a lavorare in sede, come farebbe normalmente.

Il lavoro agile deve essere regolato in forma scritta, ed è per questo che si parla di contratto, anche se va fatta una precisazione, più che un contratto di lavoro, lo smart working è una forma di lavoro, dunque indica le modalità di svolgimento dello stesso. Questo significa che il contratto di lavoro agile può essere applicato a qualsiasi contratto standard, come il part time, il contratto a tempo indeterminato o i contratti a termine. Fatta questa doverosa premessa, un contratto di lavoro agile dovrebbe sempre contenere dati quali la lista degli strumenti a disposizione del dipendente, ed i tempi di riposo che vengono ovviamente sanciti dalla legge in materia di lavoro e che valgono anche se si lavora da casa in smart working.

Questo dato deve essere sempre coerente con quanto riportato nel contratto di lavoro stipulato con l’azienda, in quanto il lavoro agile non può e non deve modificare la quantità di lavoro, ma limitarsi a definirne la modalità di svolgimento.

Il contratto di lavoro in smart working deve sempre prevedere il diritto alla disconnessione. In presenza di una piattaforma di lavoro telematica, che il dipendente utilizzerà da casa per lavorare in connessione con l’azienda, il lavoro agile, come detto, non potrà violare il numero di ore previste come da contratto. Ciò significa che il dipendente ha il diritto di separarsi dalla connessione lavorativa al termine delle ore concordate, e al di fuori delle fasce di reperibilità, senza per questo andare incontro ad alcuna violazione del contratto.

All’interno del contratto, generalmente è anche presente una sezione dedicata all’attrezzatura che l’azienda concede al dipendente per rendere possibile il lavoro agile. Questo significa che l’azienda si impegna a fornire al dipendente un computer portatile e tutti i software necessari per rendere possibile la connessione da casa con la sede dell’azienda stessa. Inoltre, il contratto in smart working prevede anche la possibilità di svolgere il lavoro presso alcuni punti aziendali, ed in questo caso viene garantita anche la presenza di una connessione alla rete.

Il fac simile di contratto di lavoro agile presente in questa pagina può essere scaricato e modificato in modo semplice e veloce.

File