Modello Verbale di Rilascio Immobile

In questa pagina mettiamo a disposizione un modello di verbale di rilascio immobile da scaricare e compilare.

Il momento del rilascio di un immobile preso in affitto è sempre complicato, soprattutto per quanto riguarda le condizioni originarie dell’immobile, e le condizioni che invece vengono rilevate quando il locatario restituisce al locatore l’immobile. Non è infatti raro che possano crearsi dei contenziosi legali tra i due soggetti, soprattutto a causa delle differenze registrate fra lo stato originario dell’immobile riportato nel contratto di locazione e lo stato successivo al suo rilascio. Non sempre le condizioni sono da imputare ai danni riportati a causa del locatario, ma questo comunque non mette al riparo chi affitta un immobile dal dovere provvedere al pagamento dei danni, o al trattenimento della cauzione versata al momento dell’affitto.

Per questo motivo, è sempre il caso di pararsi le spalle valutando con attenzione le reali condizioni dell’immobile al momento della locazione, così da non dovere poi ricorrere a contenziosi per stabilire chi, dei due, debba essere ritenuto responsabile di eventuali lavori di manutenzione. Al termine della locazione, infatti, il verbale di rilascio immobile dovrà potere contare sulla presenza di un verbale di consegna contenente le esatte condizioni originarie della struttura presa in affitto.

Il verbale di consegna immobile è un documento avente valenza legate, che contiene al suo interno un rapporto molto preciso delle condizioni dell’immobile al momento della consegna al locatario da parte del locatore. Risulta essere assolutamente necessario che questo documento riporti le esatte condizioni dell’immobile, in quanto da esse dipenderanno poi le responsabilità in caso di danni al momento del rilascio. A questo fine, è importante specificare che spesso questi documenti riportano estratti come lo stato dell’immobile è stato giudicato in buone condizioni e adatto all’uso convenuto, per questo motivo, prima di firmare il documento, chi prende in affitto un locale deve sempre sincerarsi che le suddette condizioni corrispondano al vero.

Nel caso in cui il contratto venisse firmato, e al termine della locazione il proprietario dovesse accusare il locatario dei danni all’immobile, dovrà essere questo a doversi occupare del costo delle riparazioni, anche nel caso in cui i danni fossero presenti già al momento della consegna. Il motivo è dovuto al fatto che il locatario, quando firma, si assume la piena consapevolezza di quanto riportato all’interno del contratto, se è specificata la perfetta condizione dell’immobile, dunque, fa fede quanto riportato nel verbale di consegna. Lo stesso discorso vale in assenza di specifiche relative alle condizioni dello stabile.

Il verbale di rilascio dell’immobile è un documento che viene consegnato dal locatario al locatore al termine dell’affitto, ovvero quando l’immobile ritorna nelle mani del proprietario. In questo caso, tale documento riporta con minuzia di particolari le condizioni della casa o del negozio al momento della riconsegna, in modo tale da specificare quali danni sono stati effettivamente causati dal locatario, e quali imperfezioni invece esistevano già al momento della consegna dello stabile. Come risulta essere ovvio che sia, per avere reale valenza legale il verbale di rilascio deve poter contare sulla presenza di un verbale di consegna verificato in modo coscienzioso da parte di chi prende in affitto il locale.

Volendo tirare le somme, l’affitto dovrebbe sempre prevedere la presenza di un verbale di consegna e di riconsegna dell’immobile, il primo ha lo scopo di riportare le esatte condizioni iniziali della struttura al momento della consegna al locatario, mentre il secondo serve per confermare il primo, mettendo al riparo l’affittuario da eventuali danni strutturali già presenti al momento della consegna. Si tratta di un documento fondamentale per chi affitta un immobile, in quanto può evitare di dover pagare le spese di manutenzione e di riparazione qualora la colpa sia da imputare al locatore.

File