Modulo Disdetta Green Network Luce e Gas

In questa pagina mettiamo a disposizione un modello disdetta Green Network da compilare e stampare.

Si tratta di un modello che può essere utilizzato come esempio per scrivere una disdetta Green Network per luce e gas.

La liberalizzazione del mercato energetico in Italia ci ha consentito di ottenere numerose opportunità nell’ambito della sottoscrizione di contratti energetici, in altre parole, abbiamo avuto la possibilità di rivolgerci a più fornitori, sfruttando dunque un mercato non più limitato da un solo operatore, ma reso decisamente più concorrenziale dalla presenza di tante aziende, ognuna con prezzi, offerte e tariffe al ribasso.

Da questo punto di vista, Green Network è stata una delle prime compagnie alternative ad offrire i propri servizi energetici nel nostro Paese ed è stata anche una delle prime a farlo consentendoci di gestire tali servizi online, grazie alla creazione di una piattaforma apposita. In altre parole, se anche tu tempo fa hai deciso di tagliare i costi e di rivolgerti ad un fornitore con prezzi più abbordabili e decisamente più moderno, è molto probabile che tu abbia scelto proprio Green Network. Adesso, però, potresti avere l’esigenza di cambiare nuovamente fornitore energetico. Vediamo insieme come disdire Green Network.

Disdetta Green Network per Cambio di Fornitore

Per iniziare, è importante sapere che se si vuole disdire il contratto per cambiare fornitore non è necessario inviare una comunicazione a Green Network.
In una situazione di questo tipo, infatti, bisogna contattare l’azienda con cui si vuole stipulare il nuovo contratto di fornitura e comunicare il proprio codice migrazione, che può essere trovato nella bolletta Green Network.
Una volta stipulato il nuovo contratto, è il nuovo fornitore che si occupa di tutto quanto serve per completare il passaggio.

Disdetta Green Network Entro 14 Giorni

Se hai sottoscritto un contratto con Green Network da pochi giorni, e hai deciso di disdirlo, sappi che hai la possibilità di farlo senza pagare costi aggiuntivi e senza fornire alcun tipo di motivazione o giustificazione. Questo significa che puoi usufruire gratuitamente del diritto di ripensamento, che è la stessa legge italiana a garantirti, a patto che tu disdica entro 14 dalla firma del contratto con il fornitore.

Il diritto di ripensamento vale per i contratti a distanza, dunque se hai sottoscritto questo contratto di fornitura tramite la modulistica online, tramite contatto telefonico o tramite una visita porta a porta dell’operatore, hai la possibilità di recedere dall’impegno preso con Green Network senza pagare nulla.

Per richiedere il recesso del contratto di fornitura giustificandolo con il diritto di ripensamento, dovrai inviare a Green Network, tramite posta raccomandata, un documento in cui richiedi tale azione allegando anche una fotocopia del tuo documento di identità, e farlo entro 14 giorni. L’indirizzo è il seguente.

Green Network Luce e Gas S.R.L. – Corso d’Italia, 11 interno 8 – 00198 Roma

Disdetta Green Network per Luce e Gas

Se hai firmato un contratto di fornitura con Green Network e non hai usufruito del diritto di ripensamento entro 14 giorni, hai comunque altre strade per effettuare la disdetta. Come spiegato in precedenza, hai deciso di passare ad un altro fornitore di energia non dovrai preoccuparti, sarà il fornitore stesso a doversi occupare della comunicazione del cambio a Green Network.

Se invece hai deciso di chiudere direttamente il contatore, perché ti stai trasferendo in un’altra casa o per altri motivi, potrai usufruire del diritto di recesso e in questo caso dovrai darne comunicazione a Green Network con 30 giorni di anticipo. Anche in questo caso, dovrai spedire tramite posta raccomandata all’indirizzo Green Network Luce e  Gas S.r.l. – Corso d’Italia, 11 int. 8 – 00198 – Roma il tuo modulo di recesso accompagnato da una copia del tuo documento d’identità, specificando la natura della fornitura, luce, gas o entrambe.

Sappi che nella compilazione del modulo di disdetta dovrai necessariamente inserire alcuni dati obbligatori. Nello specifico, dovrai specificare il Codice PDR nel caso di disdetta della fornitura gas, un codice di 14 cifre che identifica la posizione geografica della fornitura e che non è direttamente legato al tuo contratto. Se vorrai disdire la fornitura di energia elettrica, invece, dovrai riportare il Codice POD, anche questo reperibile all’interno della bolletta.

Insieme ad uno dei due codici, nella lettera di recesso dovrai poi indicare l’ultima lettura del tuo contatore e ovviamente i tuoi dati personali, nome e cognome, mail e numero di telefono, indirizzo, tipologia di fornitura ed il tuo codice cliente. Se hai difficoltà a reperire dati come il codice cliente, il codice PDR ed il codice POD, ti basterà consultare una delle fatture spedite da Green Network.

Se la società dovesse ignorare le tue lettere, o nel caso dovessero sorgere contestazioni di qualsiasi tipo, potrai fare valere i tuoi diritti avviando una procedura di conciliazione, rivolgendoti allo Sportello del Consumatore, oppure ricorrendo alle vie legali. Per contattare Green Network, puoi telefonare al numero verde 800.912.758 oppure spedire una mail all’indirizzo supporto@greennetwork.it.