Modulo Disdetta Optima Italia

In questa pagina mettiamo a disposizione un modello di disdetta Optima Italia da compilare e stampare.

Optima Italia è un’azienda che si occupa della fornitura di telefonia fissa, mobile, internet ADSL, gas e elettricità, la maggior comodità che questa ditta offre ai suoi clienti, è quella di richiedere un unico pagamento in cui confluiscono tutti i consumi.

L’offerta di Optima Italia è quindi evidentemente conveniente, ma ciò non significa che non si possa comunque voler disdire il contratto.
Le motivazioni possono essere le più diverse, dal volere semplicemente cambiare gestore perché si trova una proposta più conveniente, alla rinuncia della fornitura in casa propria.

Il contratto che viene stipulato con Optima Italia vale un anno a partire dalla data di attivazione del servizio e si rinnova tacitamente ogni anno fino a quando il cliente interessato non invia una richiesta di disdetta che può essere mandata solo tramite raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo Optima Italia S.p.a. Corso Umberto I, 174 80138 Napoli.

Optima consente di recedere anche anticipatamente, in qualsiasi momento dal contratto senza pagamento di penali, se non i costi dell’operazione. La società inoltre, prevede anche la cessazione parziale, ovvero il recesso dai singoli Servizi.
Se volete dare avvio alla pratica, dovete solo inviare a Optima la comunicazione scritta via raccomandata. Il preavviso deve essere di 30 giorni a decorrere dalla data di ricezione di Optima della disdetta.

Una volta ricevuta la relativa comunicazione di recesso da parte del Cliente, Optima ha facoltà di interrompere la fornitura del Servizio rispettando i termini di preavviso sopra indicati. A seguito del recesso inoltre, Optima addebiterà all’utente la quota mensile per intero del Servizio cessato senza tener conto del traffico non ancora utilizzato.
Pertanto, in caso di danni al cliente derivanti dall’interruzione del servizio, Optima non ha alcuna responsabilità.

Come detto in precedenza, la disdetta con Optima non comporta il pagamento di somme di denaro, ma eventuali costi possono subentrare nel caso in cui il cliente non si premuri di comunicare il recesso secondo le condizioni e i termini stabiliti.
Precisamente, la sanzione sarà corrispondente all’importo del canone pagato il mese prima dell’interruzione della fornitura moltiplicato per ogni singolo mese in cui non si è dato il preavviso.

Come si può vedere, la procedura per la disdetta dai servizi di Optima Italia è semplice e veloce, mentre per quanto riguarda il relativo modulo, è possibile scaricarlo da questa pagina esso deve essere riempito negli appositi spazi con i dati richiesti ed inviato all’azienda secondo le modalità sopra descritte.

File