Fac Simile Atto Costitutivo e Statuto Srl

In questa pagina mettiamo a disposizione un fac simile di atto costitutivo e statuto srl da compilare e stampare.

Le società a responsabilità limitata possono godere di maggiore flessibilità, se paragonate alle società per azioni. Queste flessibilità riguardano in particolare la redazione dell’atto costitutivo da parte dei soci, che a partire dal 2003 viene regolamentato da leggi molto chiare in proposito. Dunque, la redazione di un documento statutario di una Srl va incontro ad un’ampia libertà, sempre a patto che vengano mantenute intatte le clausole considerate obbligatorie del modello standard. Questo è rimasto tale anche in seguito alla recente riforma effettuata dal legislatore. Oggi vedremo dunque di capire meglio cosa si intende per atto costitutivo e per statuto, e quali sono le clausole da rispettare per un documento che sia a norma di legge.

Atto costitutivo e statuto non sono la stessa cosa e spesso questo è un concetto poco chiaro a chi si affaccia per la prima volta nella costituzione di una società. Nello specifico, l’atto costitutivo è il documento pubblico che contiene l’atto costitutivo vero e proprio, e lo statuto. Il primo è un documento standard che deve attenersi alla legge in materia, mentre il secondo è quella parte del documento contenente tutte le informazioni e le regole della società costituita. Nonostante abbiano contenuti diversi, dunque, di fatto i due documenti confluiscono all’interno di un singolo.

Atto costitutivo e statuto prevedono due modalità differenti, per quanto concerne le eventuali modifiche apportate dai soci. Nello specifico, l’atto costitutivo non può essere modificato, se non nei pochi elementi considerati non sostanziali. Al contrario, sullo statuto vige una flessibilità superiore in termini di modifiche da apportare al documento. Bisogna comunque fare grande attenzione, quando si sceglie di percorrere questa via. In caso di modifiche scorrette o non autorizzate, infatti, è anche possibile andare incontro all’obbligo di scioglimento della società.

Ogni atto costitutivo di una società a responsabilità limitata deve adeguarsi ad un modello standard, che prevede la necessaria presenza di alcuni dati e informazioni considerati come sostanziali. Per iniziare, il documento dovrebbe sempre riportare i dati anagrafici dei soci dell’impresa, questa regola vale sia per le persone fisiche che per le persone giuridiche, anche se in questo caso alcune informazioni non sono obbligatorie. Poi, il documento deve obbligatoriamente contenere la denominazione societaria e l’indicazione della sede, entrambe informazioni indispensabili per l’iscrizione al Registro delle Imprese. Il documento deve anche riportare l’oggetto sociale, ovvero la tipologia di attività svolta dalla società in essere, l’oggetto deve ovviamente rispettare tutti i termini di legge.

Esistono anche altre informazioni che vanno riportate all’interno di uno statuto costitutivo di una Srl. Nello specifico, il documento deve riportare il capitale sociale e le quote di partecipazione appartenenti a tutti i singoli soci. Nel primo caso, il capitale sociale di una srl deve essere minimo di 10.000 euro. Inoltre, devono essere specificate anche le spese di costituzione della società, e il nome degli amministratori. Infine, eccoci ad un altro aspetto fondamentale, l’atto deve infatti contenere tutte le norme relative al funzionamento della Srl, ovvero il documento di statuto. in questo caso va fatta una precisazione, la separazione tra i due, nelle srl, non è obbligatoria. Questo significa che una società a responsabilità limitata generalmente include le norme di gestione all’interno dell’atto costitutivo.

File