Lettera di Richiesta di Trasferimento

Oggi proponiamo un modello di lettera di richiesta di trasferimento.

Un’azienda può avere varie sedi dislocate, uffici ed unità produttive. Potrebbe essere interessante per un dipendente, trasferirsi di città, di Paese o anche semplicemente di ufficio.

Le motivazioni che spingono una persona a chiedere un trasferimento possono essere davvero molteplici

-Motivazioni personali, un ufficio più vicino a casa.

-Motivazioni lavorative, vuoi andare a ricoprire un ruolo diverso dal tuo in un’altra sede.

-Motivazioni caratteriali e di conflitto con altri colleghi.

-Ambizioni salariali o aspirazioni a promozioni, premi, responsabilità superiori.

-Motivazioni coniugali.

-Mancanza di nuovi stimoli causata da un lavoro ripetitivo e non soddisfacente.

Qualunque sia la tua spinta, fai bene tutte le considerazioni del caso prima di chiedere un trasferimento, tenendo conto che si sa quel che si lascia, ma non si sa quel che si trova.

Ad esempio se volessi cambiare ambiente solo per qualche scaramuccia con un collega, prova a parlarne prima con il collega stesso, e poi con il capoufficio: spesso e volentieri le antipatie si smussano, e magari la soluzione più semplice è quella di dividervi in stanze diverse, facendo comunque a capo dello stesso tipo di ufficio.

Altre volte, esprimendo un desiderio di maggiori responsabilità, il tuo diretto superiore potrebbe trovare qualche compito importante da affidarti, in modo da scuoterti dal tuo sentimento di noia e di tedio.

Se desideri una promozione, oppure semplicemente un aumento di stipendio, parlane con l’ufficio del personale, evidenziando le tue capacità e conoscenze; cerca di tenerti sempre aggiornato con la tecnologia, e le ultime novità nel mercato di interesse della tua azienda: potrai così farlo notare ai tuoi superiori e sperare in una nota di merito.

Il datore di lavoro non è obbligato ad accogliere la richiesta di trasferimento di un dipendente, ma potrò senz’altro prenderla in considerazione, soprattutto se le motivazioni sono davvero serie.

Una volta presa la decisione, è necessario comunicare assiduamente con il datore di lavoro e con l’ufficio del personale, in modo che la richiesta non arrivi come un fulmine a ciel sereno, ma piuttosto per agevolare il cambiamento in modo più dolce possibile.

Ecco un modello da poter seguire per fare richiesta di trasferimento al proprio datore di lavoro

Alla Cortese attenzione del Responsabile dell’Ufficio del Personale, Egr. Sig. _________________

Oggetto: richiesta di trasferimento

Ho da poco appreso che l’ufficio di _________________ situato in ________________ sta ricercando personale qualificato per svolgere la funzione di __________________. In merito a questo, mi permetto di sottoporvi il mio curriculum nella speranza che le mie esperienze e competenze siano di Vostro gradimento e affinché possiate considerare l’ipotesi di concedermi un trasferimento in via definitiva nella Vostra sede di ______________________.

Sono stato da Voi assunto in data __/__/___ e svolgo attività lavorativa da ___ anni presso la Vostra sede di ______ in qualità di ___________ con le seguenti mansioni principali: ___________________________________.

Le peculiarità delle mie attività attuali sono ____________________________.

L’azienda è sicuramente organizzata in modo ottimale ed efficiente e ritengo che la mia figura professionale possa dare ancora molto, soprattutto se sfruttata per queste caratteristiche: __________________________.

Attualmente mi sento nelle possibilità di progredire lavorativamente parlando, sentendomi in grado di riuscire a sopportare un grado di responsabilità maggiore, e quindi avanzare di carriera rispetto a quella mia attuale.

Soprattutto, avrei piacere a ricongiungermi con la mia famiglia d’origine, essendo io nativo di __________________________, quindi molto vicino alla Vostra sede di _________________.

Spero che la mia richiesta venga accolta e che io possa esprimere al meglio la mia professionalità, sempre nell’ambito di questa Azienda, per me molto importante e fondamentale per la mia crescita lavorativa.

Ringraziando per l’attenzione prestatami, Vi invio i miei più cordiali saluti.

In fede,

(firma) _____________________

Come già menzionato sopra, l’azienda non sarà obbligata a esaudire la tua richiesta, ma seguendo queste istruzioni tu potrai dire di averle proprio tentate tutte.

File