Modello DDT – Fac Simile Documento di Trasporto Excel e Word Compilabile

In questo pagina mettiamo a disposizione un modello DDT, un fac simile di documento di trasporto in formato Excel e Word da scaricare e compilare.

Si tratta di un fac simile che può essere utilizzato come esempio per scrivere una documento di trasporto.

Documento di Trasporto o DDT

Per documento di trasporto si intende quel documento ufficiale che accompagna il trasferimento di merci da un luogo a un altro e che viene emesso prima della spedizione.
Il DDT ha sostituito la Bolla di Accompagnamento, abrogata con il DPR del 14 agosto del 1996 numero 472, e giustifica il trasporto della merce dal mittente al destinatario.
Il documento viene redatto in duplice copia, di cui una rimane al cessionario, il destinatario della merce.

Visto che il documento di trasporto ha lo scopo di giustificare il trasferimento delle merci tra due soggetti, chiamati cedente e cessionario, deve essere emesso prima dell’invio della merce, indipendentemente dal soggetto che effettua il trasporto.
Il documento può accompagnare la merce o essere inviato al cliente non oltre il giorno della spedizione.

La vendita è sicuramente la situazione più comune in cui si verifica il trasporto di una merce, con la relativa emissione di un DDT, ma non è l’unica.
Nel documento di trasporto è necessario indicare la causale e tra le più comuni troviamo le seguenti
-Vendita. Causale utilizzata per il trasporto di merce ceduta da una parte all’altra.
-Conto visione. In questo caso i beni vengono inviati al cliente per essere visionati e poi essere restituiti. Se non vengono restituiti, bisogna emettere la fattura.
-Conto deposito. I beni sono spediti presso un magazzino o un negozio con lo scopo di essere tenuti in deposito per successive disponibilità.
-Conto vendita. I beni vengono inviati ad un cliente senza cessione immediata. Il cliente proverà a vendere i prodotti e questi saranno fatturati solo dopo la loro effettiva vendita.
-Tentata vendita. In questo caso la vendita viene effettuata direttamente presso la sede del cliente con contestuale consegna dei beni. Il venditore, quindi, carica sul proprio mezzo un determinato quantitativo e varietà di beni e poi inizia il giro dei clienti.
-Prestito d’uso. I beni vengono inviati per essere utilizzati durante le lavorazioni.
-Conto lavorazione. La merce viene spedita al fornitore per essere lavorata, restando di proprietà dell’azienda. Una volta terminata la lavorazione, la merce viene riconsegnata lavorata.
-Riparazione. I beni vengono inviati per essere riparati.
-Reso per accredito. La merce viene restituita al fornitore.

Qualora ci fossero inesattezze o totale mancanza di questo importante documento di trasporto, nel caso in cui il vettore subisse dei controlli da parte delle autorità, è previsto addirittura il fermo del mezzo, con restituzione solo al momento della consegna della scheda di trasporto compilata in ogni sua parte.
Risulta essere quindi obbligatorio emettere il documento di trasporto per potersi avvalere della fatturazione differita e
per la movimentazione di beni a titolo non traslativo della proprietà.

Come previsto dall’articolo 2220 del codice civile, sia il venditore che il compratore devono conservare il documento di trasporto per dieci anni.
Ai fini dei controlli fiscali invece, il documento deve essere conservato per tutto il tempo di accertamento previsto per quella specifica operazione.

Fac Simile Documento di Trasporto

Il modello DDT presente in questa pagina deve essere compilato inserendo i seguenti dati
-Il numero progressivo
-La data di consegna. Nel caso in cui la data di compilazione del documento e la data di consegna dei beni non coincidano per esigenze organizzative dell’impresa, bisogna comunque indicare sul documento la data di consegna o trasporto.
-Le generalità dei soggetti coinvolti.
-Se il trasporto viene affidato a soggetti terzi, bisogna indicare le generalità dell’impresa trasportatrice ma non quelle del soggetto che materialmente esegue il trasporto.
-La natura, la qualità e la quantità dei beni oggetto del trasporto. Per la quantità si deve reputare sufficiente l’indicazione in cifre, non essendo necessaria l’indicazione in lettere.

Il prezzo della merce trasportata non è invece un elemento obbligatorio del documento di trasporto.

Il fac simile di documento di trasporto presente in questa pagina è disponibile in formato Excel e Word. Risulta essere un modello editabile e compilabile che può essere scaricato sul proprio computer e modificato in base alle proprie esigenze.