Bollettino Postale Editabile e Compilabile

In questa pagina mettiamo a disposizione un fac simile di bollettino postale editabile e compilabile da scaricare.

Si tratta di un fac simile che può essere utilizzato come esempio di bollettino postale.

Bollettino Postale

Il bolletino postale è uno strumento che viene utilizzato per pagare tasse e bollette presso le Poste Italiane.
Si tratta di uno strumento di pagamento esclusivo delle Poste che permette di effettuare direttamente un versamento su un conto corrente postale abilitato, ricevendo in contemporanea, quale ricevuta, una parte del bollettino stesso.

I bollettini postali possono essere utilizzati per il pagamento di
-Bollette di utenze domestiche
-Multe
-Bollo auto
-Bollettino RAV e MAV
-Rate di pagamento di finanziarie
-Rateizzazioni di tasse e tributi
-Versamenti postali per diritti

Esistono due tipologie di bollettino postale, una che è divisa in due parti e una che è divisa in tre parti.
La prima permette di ottenere una sola ricevuta di versamento in originale, mentre la seconda consente una doppia ricevuta di versamento in originale.
Solitamente si usa la seconda quando si deve consegnare una ricevuta di versamento in originale presso un ufficio pubblico, in modo che comunque al contribuente rimanga una ricevuta in originale.

Molte volte i bollettini postali sono già compilati da chi richiede il pagamento e tutto quello che si deve fare è recarsi presso un qualsiasi ufficio postale e effettuare il pagamento.
Altre volte, invece, i bollettini postali sono in bianco e si deve quindi provvedere autonomamente a compilarli, indicando colui che sta pagando, l’importo dovuto e il motivo del pagamento, nonché ovviamente a chi si sta pagando.

Vediamo dunque nel dettaglio come si compila un bollettino postale.
Prima di tutto si deve provvedere a scrivere il numero di conto corrente postale del destinatario del pagamento. Tale numero andrà scritto in cifre.
Successivamente va indicato, sempre in cifre, l’importo del pagamento, ovvero l’ammontare del versamento nel conto corrente postale che si andrà ad effettuare per mezzo del bollettino postale.
Quindi, in forma analoga a quanto si effettua quando si compila un assegno, si dovrà scrivere l’importo del pagamento in lettere, indicando solamente la parte intera del pagamento alla quale seguirà /00 qualora non ci siano centesimi di euro da pagare o altro importo, a seconda del pagamento a effettuarsi.
Si dovrà dunque compilare la parte del ricevente del pagamento, si indicheranno il nome o la ragione sociale dell’intestatario del conto corrente, l’indirizzo, il codice fiscale e la partita IVA, se presente.
Il campo successivo è dedicato alla ragione del pagamento, si dovrà indicare il motivo, o clausola, di pagamento, cercando di essere sintetici e precisi.
Da ultimo si inseriscono i riferimenti di chi effettua il pagamento, quindi nome, cognome o ragione sociale, indirizzo e codice fiscale e partita IVA.

Fatto questo, si copieranno tutti i dati come sopra compilati anche nel tagliando, o nei due tagliandi, che serviranno da ricevute e si consegnerà il tutto all’addetto Poste Italiane.

Fac Simile Bollettino Postale

Il bollettino postale deve essere compilato inserendo
-Numero di conto corrente del beneficiario
-Importo in cifre
-Importo in lettere
-Nome del beneficiario
-Causale
-Dati di chi effettua il pagamento
Sarà poi l’operatore dell’uffico postale ad aggiungere il bollo, da cui è possibile ricavare il numero dell’ufficio postale e la data di versamento. In alcuni casi, a seconda del tipo di pagamento, possono essere previsti altri campi.

Il modello di bollettino postale presenti in questa pagina è in formato PDF. Si tratta di un documento che può essere aperto sul computer utilizzando un programma che supporta questo formato e che può essere compilato. Basta infatti cliccare nei vari campi e inserire i dati richiesti.

Una volta compilato, è poi possibile stampare il bollettino postale in modo veloce.